logo seiterre
tenute

Tenute

Piemonte

Tenuta Montebello

Loc. Montebello, 249 - San Giacomo - Rocca Grimalda (AL)
tel. 0143 876230
La Tenuta Montebello sorge sulla parte più elevata di una collina che domina la sponda sinistra del fiume Orba di Rocca Grimalda, paese di origine medioevale in provincia di Alessandria. Si sviluppa su 20 ettari in cui sono presenti i vitigni della tradizione di questo “terroir”: Dolcetto, Barbera e Cortese. Tale scelta è parte integrante della storia della Tenuta Montebello che su di essi e su una politica produttiva rigorosa ed ecocompatibile ha progettato il proprio sviluppo.
La cantina è dotata delle moderne tecnologie per una vinificazione rispettosa della tradizione, ma attenta ad accogliere accorgimenti funzionali che permettono di esaltare ed evidenziare le caratteristiche e le potenzialità delle uve prodotte dai nostri vigneti.

Lago di Garda

Tenuta San Leone

Via Gardesana Sud 3101 - Salionze di Valeggio sul Mincio (VR)
tel. 045 7945008
La Tenuta San Leone si estende su oltre 40 ettari di vigneto che, dalla sponda del fiume Mincio in località Salionze, si spinge verso le colline moreniche di Custoza, in provincia di Verona.
Garganega, Rondinella, Molinara: sono alcune delle uve tipiche del territorio che danno vita a vini Doc, come il Bardolino e il Custoza, che rappresentano i fiori all'occhiello di questa Tenuta.
Completano l’azienda piccole produzioni di vitigni internazionali come Merlot, Cabernet, Chardonnay e Pinot.
Nel 2006 è stata ultimata la nuova cantina di Salionze dove le uve della Tenuta San Leone vengono vinificate nel massimo rispetto delle loro qualità intrinseche. La cantina è stata concepita in modo che essa sia “visitabile” in qualsiasi giorno dell’anno; infatti è stato creato un percorso “ad hoc” per il visitatore che potrà assistere, in tutta sicurezza, anche a tutte le fasi lavorative mediante un attraversamento “aereo” dei locali di vinificazione e di imbottigliamento.

Tenuta Fantona

Loc. Fantona - Lago di Garda
Tenuta Fantona è situata su fertili colline create dallo scioglimento dei ghiacciai che crearono il lago di Garda.
Si estende per circa 60 ettari attorno alla Torre di San Martino della Battaglia, teatro di una delle più cruenti battaglie delle due Guerre di Indipendenza Italiane, la battaglia di Solferino e San Martino.
Il terreno reso fertile dal limo depositato dal lago e le brezze che soffiando da Nord creano un ambiente pedoclimatico perfetto per la coltura della vite. Questi elementi conferiscono ai nostri Lugana grandi doti come una spiccata mineralità e riflessi dai colori unici.

Trentino

Maso Bianco

Via alla Ca', 14 - Borghetto all'Adige (TN)
Nel ridente Trentino che con le sue incantevoli vallate e soleggiate colline rappresenta l'habitat ideale per la vigna, troviamo il Maso Bianco, sede storica della famiglia Rizzi.
Ci troviamo nella Vallagarina, all’ombra del Castello di Avio, lungo il corso del fiume Adige, in un territorio densamente coltivato.
I vitigni tipici sono il Teroldego, il Marzemino, Pinot grigio ed il Müller Thurgau, con cui si producono prestigioseDoc trentine, oltre allo spumante Metodo Classico Trento Doc. Ad arricchire questo ricca gamma enologica, vengono prodotte anche le grappe monotivitgno e quella tradizionale trentina.

Valpolicella

Ca' del Lupo

Via sul Vago - Mezzane di Sotto (VR)
Ca' del Lupo si insedia in una delle più fertili culle del vino italiano: la Valpolicella. 
Le temperature miti e le brezze provenienti dal lago di Garda incontrandosi con quelle più fresche che scendono dai monti Lessini, creano microclimi fantastici per la coltura della vite. Le brezze favoriscono inoltre l'appassimento delle uve nei fruttai dopo la vendemmia fino ad inverno inoltrato.
Il terreno di origine vulcanica e la favorevole esposizione rendono il territorio adatto alla produzione dei rinomati vini di elevata struttura e mineralità. 
I vitigni autoctoni principali sono Corvina, Corvinone, Rondinella e Molinara, che creano, da soli o insieme ad altre uve sempre della zona, i vini Valpolicella Doc (Classico, Superiore, Ripasso) e, dall'appassimento delle uve il rinomato Amarone e il Recioto Doc.

Friuli

Podere del Gal

Via Parenzo Est, 1 - Maniago (PN)
Podere del Gal si colloca tra le due braccia del torrente Meduna (le cui acque si gettano a valle nel fiume Livenza), area particolarmente fertile grazie all'opera di bonifica del secolo scorso. 
Tale substrato e la collocazione ai piedi delle soleggiate prealpi Carniche, fanno di questo un territorio ideale per la coltivazione della vite. In questo contesto sono immersi i 40 ettari vitati di Podere del Gal da cui si ottengono il rinomato Prosecco, oltre che Pinot Grigio.

Toscana

Podere Sassoscritto

Loc. Ribolla - Roccastrada (GR)
In questo angolo di mondo, circondato da blasonati territori a Doc, si è sviluppato il Podere Sassoscritto: 95 ettari di terreno di argilla, sabbia e rocce gessifere calcaree circondati da olivi e vitati con prestigiosi vigneti.
Il boom economico-industriale degli anni '60 non ha coinvolto questa zona, facendo sì che ancora oggi si presenti intatta come un secolo fa.
Dall'uvaggio Sangiovese, Syrah e Merlot si ottengono vini rossi di spessore, come i nostri Pian della Sassaia e il Cacciatore, che si arricchiscono grazie alla qualità della terra in cui vengono prodotti alcuni dei migliori rossi al mondo.

Poggio Le Capannelle

Loc. Dogana - Civitella Paganico (GR)
Poggio le Capannelle si sviluppa in uno dei contesti più favorevoli per la nascita dei grandi rossi toscana. Infatti i vigneti nascono su colline circondate da boschi di querce e olive, perfette per preservare la qualità dell'uva. Dall' altra parte si trova il fiume Ombrone che con le sue acque nutre la terra circostante. 
Le Capanelle si sviluppano su 70 ettari di cui 50 a vigneto, vitati con le varietà più pregiate come Sangiovese, Merlot, Cabernet, Syrah, Chardonnay e Vermentino, basi per vini di un certo spessore.
Nascono da questa tenuta rossi come il nostro Doganiere, ma anche vini bianchi con una certa complessità di aromi e sapori come i nostri Poggio del Rio e Nudo.